Windows 10 Pro for Workstations supporto hardware

Windows 10 Pro for Workstations: Supporto Hardware Avanzato e File System ReFS!

Nuove Performance per il Sistema Operativo Avanzato. In grado di  garantire: il Massimo Supporto Hardware e Maggiori Prestazioni di Lettura, Protezione e Memoria.

 

Windows 10 Pro for Workstations > dalla terminologia si potrebbe pensare ad un edizione super avanzata di Windows 10 Pro;  in realtà…  è esattamente così!!!

Si tratta dell’ultima versione di Window 10 Pro, presentata agli utenti più esigenti che utilizzano workstation per far fronte a scenari più avanzati, ancora più performante rispetto ai suoi predecessori e realizzata a partire da feedback e verifiche lasciate dai Windows Insiders.

Ti piace il nuovo sistema operativo o vorresti installare la versione Windows più adatta al tuo computer? Contattami per assistenza su pc a Cagliari e troveremo insieme le diverse soluzioni.

Le differenze, rispetto alle versioni precedenti, sono da subito messe in evidenza da Microsoft:

  • Maggior Supporto Hardware
  • Nuovo File System ReFS (Resilient File System)

Certamente nulla all’apparenza può suscitare interesse ma proviamo ad approfondire il discorso, esaminando nel dettaglio le  novità di Windows 10 Pro for Workstations.

Installare Windows 10 Pro for Workstations

Windows 10 Pro for Workstations: Cosa si intende con “Maggiore Supporto Hardware”?

So riconoscere chi desidera il massimo come me 😉 ! Se ti trovi sul mio blog, probabilmente anche tu stai cercando quante più info possibili sul nuovo Windows 10 Pro for Workstations.

Mettiamo da parte i convenevoli e senza giri di parole parliamo delle nuove caratteristiche del supporto hardware.

Iniziamo a parlare del nuovo supporto di memoria persistente. La novità sta nei moduli di memoria NVDIMM-N in grado di leggere e scrivere alla massima velocità …ma… anche in grado di trattenere l’informazione in caso di calo di corrente o black out. Figo, vero?

Pensa che non ci sarà più rischio di perdere le attività se il tuo pc si spegne improvvisamente. All’accensione li ritroverai li e potrai riprendere il tuo lavoro da dove si era interrotto.

Windows 10 Pro for Workstations: “…Ancora più Memoria!”

Nel caso si necessita di “molta più memoria” tutto quello che occorre fare:

– Scegliere le performance di Windows 10 Pro for Workstations
che permette agli utenti di far girare questo nuovo sistema operativo su dispositivi dotati di alte prestazioni e che includono le CPU Intel Xeon o AMD Opteron, fino ad un massimo di 4 CPU e memoria fino a 6TB.

Windows 10 Pro for Workstations: Un file System dalle ottime performance!

Un altro protagonista del successo di Windows 10 Pro for Workstations è  il File di Sistema proprietario ReFS (Resilient file system) il cui nome in codice “Protogon” viene introdotto con la versione 2012 di Windows Server.

Cosa è in grado di fare? Ha una perfetta capacità di gestione semplificata di enormi quantità di dati oltre alla capacità di proteggere l’integrità delle informazioni.

Un’ultima funzionalità che vale la pena di citare è SMB Direct in grado di supportare uso di adattatori di rete con capacità RDMA (Remote Direct Memory Access); quelli in grado di lavorare a piena velocità con latenza bassa ed limitando quasi del tutto l’utilizzo della CPU.

Cosa ne pensi? Fammi sapere la tua opinione sul nuovo  Windows 10 Pro for Workstations, lasciando un commento al mio articolo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *