Il Cryptolocker delle False Bollette Enel

Virus Cryptolocker Bollette Enel: Ecco come Riconoscerlo e Rimuoverlo

Negli articoli precedenti vi ho messo in guardia da diversi tipi di virus cryptolocker che possono appropriarsi dei nostri dati o recare danno ai nostri computer.

In questo articolo vorrei approfondire il discorso dei virus informatici con lo scopo di aiutarvi a riconoscerli ed eliminarli ancora prima che essi possano recare danni permanenti ai vostri dati, documenti, foto,video e quant’altro conservate all’ interno del vostro personal computer.

virus cryptolocker nella falsa bolletta enel

Cryptolocker come funziona?! Il nuovo caso delle bollette Enel

Dopo una massiccia ondata di e-mail spam, nel Novembre scorso, ritorna l’invasione dei cryptolocker delle false bollette Enel inviate tramite posta elettronica ad utenti privati ed Aziende.
Pare che questa forma di virus cryptolocker si scateni, dopo aver cliccato su uno dei collegamenti ipertestuali contenuti nel “prototipo di falsa bolletta”, criptando file prodotti con estensioni come Microsoft Office (Word, Excel..), File PDF e tutti i database contenuti all’ interno della macchina .

Virus Cryptolocker come si prende?

Adesso starai pensando che il problema dei  cryptoloker sul pc poco importa a te che utilizzi un servizio di posta elettronica infallibile, con una sezione spam sempre in allerta!
Ed è lì che ti sbagli, amico/a….
Sia che tu utilizzi gmail o qualsiasi altro servizio di posta elettronica; l’allarme virus enel cryptolocker sarà sempre in agguato, perché non è così semplice individuare i cryptolocker.
Spesso, questo tipo di mail spam sono talmente evolute e preparate ad hoc, da sfuggire al filtro di controllo della posta elettronica, andandosi a depositare tra le mail importanti che quotidianamente apri per leggere.
Il testo di queste e-mail è preparato in modo praticamente impeccabile e del tutto “simile” a quello che potresti aspettarti da una grande Azienda come Enel. Verrai quasi ipnotizzato dal testo, rimanendo del tutto ignaro della truffa che ci sta dietro.

Così, spinto dalla preoccupazione di quello che leggi per intero nella mail, ti convinci che tutto quello che è stato scritto corrisponde a verità ed inizi a cliccare su uno dei link che ti vengono suggeriti.
Il danno a quel punto è fatto!
Il virus esegue un auto-installazione infettando il computer e rendendosi, allo stesso tempo, non  intercettabile dai più aggiornati sistemi antivirus odierni.
Una volta che ha criptato tutti i tuoi file, il cryptolocker, ti mostrerà una schermata dove ti verrà richiesto denaro in cambio della decodifica dei tuoi file (che nel frattempo saranno inutilizzabili e persi per sempre!).

Cryptolocker Come Difendersi?

Adesso fatti furbo ;)! Prima di aprire una mail con un reclamo, un mancato pagamento, o una richiesta di rimborso.
Chiediti, anzitutto, se realmente un’azienda come Enel, Telecom, Poste Italiane ecc. necessita di contattarti via posta elettronica per chiederti denaro sotto forma di bollette o invitandoti a cliccare su link o altri programmi sconosciuti da scaricare sul tuo pc.

Cryptolocker Come Eliminarlo?

Ma ipotizzando che tu sia comunque in dubbio sulla veridicità del contenuto della mail, la prima cosa che hai da fare è controllare l’indirizzo di posta elettronica del mittente.

Nel caso quest’ultimo contenga nomi o parole strane come per esempio: remwag@…pl, admin@g…co.uk, newsr@c….it stai certo che si tratta di una truffa, provvedi dunque alla Cancellazione della mail immediatamente ed in modo definitivo.

Nella malaugurata ipotesi che tu sia caduto nella trappola di questa truffa del “cryptolocker bolletta enel”, prendi consapevolezza che i tuoi dati potrebbero essere persi  e non hai altra soluzione se non quella di contattare l’Assistenza Informatica online per concordare insieme al tecnico quando e come eliminare il cryptolocker dal computer attraverso una pulizia interna completa ed accurata.

2 thoughts to “Il Cryptolocker delle False Bollette Enel”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *