Hai Windows 7 sul PC? Ecco cosa ha annunciato Google

Se fino ad ora hai utilizzato la versione Windows 7 (ostinandoti a non voler accettare le successive versioni del Sistema Operativo) devi sapere che Microsoft ha annunciato la fine del supporto per Windows 7 per il 14 gennaio 2020.

Fine Supporto a Windows 7: Cosa significa?

Fino ad oggi, Microsoft ha garantito un aggiornamento del sistema operativo, Tale periodo si protrae dal 2009 fino ad oggi, quindi più di 10 anni di aggiornamenti ed assistenza.

Quello che cambierà dal 14 gennaio sarà proprio l’assistenza tecnica e gli aggiornamenti software di Windows Update. Quelli che fino ad adesso ti hanno permesso di proteggere il PC.

Questa decisione è anche giustificabile dal fatto che il prodotto, datato, è stato ormai da tempo soppiantato da versioni più efficienti ed aggiornate; per questo il colosso si impegnerà in futuro a concentrare il proprio supporto su tecnologie più recenti e di nuova esperienza.

In altre parole, quello che cambierà per te ed il tuo dispositivo sarà proprio la garanzia di protezione del tuo dispositivo informatico.
Infatti in data successiva al 14 gennaio 2020, in cui è ancora in esecuzione 
Windows 7, non riceveranno più gli aggiornamenti della sicurezza.

Gioca d’anticipo per la fine del supporto a Windows 7: Cosa dovrai fare allora?

Importante, giocare d’anticipo e lasciare il caro e tradizionale Sistema Operativo per andare incontro a versioni più scattanti ed all’avanguardia:
– Recati all’
assistenza PC più vicina alla tua Città e chiedi al tecnico l’aggiornamento ad un sistema operativo moderno: Windows 10.

Questo ti garantirà gli ultimi aggiornamenti per mantenere i tuoi dati digitali più sicuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *