Tutti noi, almeno una volta, abbiamo desiderato  spiare il computer del vicino o del nostro capo ufficio… si, proprio quello … antipatico e sospetto come nessun altro, che ama rinchiudersi in casa quasi quanto adora il suo parrucchino unto e malconcio. proteggere rete wi-fi

Immaginando, per un attimo, di essere dei perfetti hacker e di riuscire a scoprire come accedere alla rete wifi privata, potremmo supporre di essere arrivati  al “colpo perfetto” della nostra vita!

Accedere a dati e dispositivi più disparati, decifrare e scoprire le password segrete, fare operazioni rischiose senza il timore che possano collegarci all’IP utilizzato e molto, molto altro ancora.

METODI PER ACCEDERE A RETI PRIVATE E SICUREZZA INFORMATICA

Posso dirti con certezza che esistono, realmente,  metodi ed applicazioni per riuscire ad accedere ad una rete WiFi protetta e che se utilizzati con intenzioni poco lodevoli, potrebbero mettere in serio pericolo i dati sensibili di qualsiasi persona, persino i nostri.

Lo stesso Salvatore Aranzulla, (in questo articolo: https://www.aranzulla.it/come-entrare-in-una-rete-wifi-protetta-21357.html ), ci porta come esempio, uno dei più famosi programmi utilizzati, da aspiranti hacker, per imparare (o quasi) ad entrare in reti wi-fi protette.

Il programma in questione si chiama Kali Linux ed è un software ideato per gli esperti di sicurezza informatica. Tuttavia, se utilizzato con un tocco d’astuzia, questo programma, è in grado di aiutarci a penetrare in una rete Wi-Fi protetta nelle nostre vicinanze.

Adesso se vuoi approfondire il discorso su Kali Linux ti lascio alla guida di Aranzulla 🙂 , se invece il mio articolo ti ha fatto scattare un campanello di allarme e vuoi scoprire come mettere al sicuro la connessione Wi-Fi di casa, continua a leggere e ti spiegherò tutto.

INTRUSIONI DI RETE: COME PROTEGGERSI?

Abbiamo il sospetto che qualcuno stia utilizzando la nostra connessione ad internet o semplicemente vorremmo assicurarci di essere gli unici a poterla usare.

Dobbiamo, allora, mettere in pratica degli accorgimenti per verificare che nessuno stia accedendo alla rete di casa.

  • Modifica le impostazioni di default del Router: Il setup di default del router, quello “basico” per intenderci, è il giochino rompicapo più semplice per un hacker (o per il vicino) che intende bucare la rete di casa e collegarsi abusivamente.

Modificare e personalizzare le impostazioni di default del router, come ad esempio, cambiare il nome della rete (SSID) e impostare una password più lunga e più solida, possono aiutarti  a creare barriere più sicure contro gli accessi illeciti alla rete Wi-Fi.

  • Scegli un nome per la tua rete che metta in guardia i malintenzionati: Se la tua rete ha ancora un nome di default come “dlink”, ti consiglio di modificare l’SSID. Scegli un nome deciso e spavaldo, quasi a voler dire all’hacker di turno: “Ehi amico, conosco il mio router e tengo sott’occhio la mia rete. Gira a largo!”.
  • Limita il segnale della tua rete: Il segnale della rete Wi-Fi è spinta su tutte le direzioni e copre spazi relativamente molto ampi. Se la parete che separa il tuo appartamento da quello accanto è molto vicina alla postazione del tuo router, gran parte del segnale potrebbe arrivare forte e chiara al vicino… ma tu non vuoi invitarlo ad entrare nella rete di casa ;). Per questo puoi decidere di limitargli l’accesso, spostando la postazione del router in un’altra stanza , allontanando in questo modo  il segnale di accesso.
  • Assicurarsi una seconda Barriera Impenetrabile: I Firewall. Ok, hai preso tutte le precauzioni necessarie per bloccare quei furbastri che tanto agognano il titolo di hacker (quasi fossero personaggi a metà tra Arsenio Lupin ed il protagonista di Matrix).

Adesso però, ti basta verificare di aver impostato anche i firewall sul tuo modem/router.

Quest’ultimo protegge la tua rete di casa da accessi indesiderati provenienti da internet e non autorizzati..

Per una protezione ottimale assicurati di aver installato ed attivato un firewall anche sui tuoi computers.

Adesso hai tutte le informazioni utili per capire come proteggere una rete privata protetta, per migliorare la configurazione e protezione della tua rete Wi-Fi puoi chiedere aiuto al tecnico pc online.

Un pensiero su “Come accedere a reti private di casa”
  1. […] Per salvaguardarsi da furti informatici o per sbarrare la strada a chi tenta di accedere alla wifi protetta, è importante pensare ala propria sicurezza informatica ricorrere alla crittografia, impostando una WPA o WPA2 da modem. Per altre informazioni su come proteggere la wifi di casa t rimando al mio articolo Come accedere a reti private di casa […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *