cancellazione dati personali

Sei proprietario di un’Azienda o di un negozio online? Allora avrai già fatto i conti col problema della raccolta e cancellazione dei dati personali.

Il trattamento dei dati personali è possibile solo nell’arco temporale in cui è necessario utilizzare i dati sensibili degli  utenti. Trascorso tale periodo è obbligatorio, per legge, effettuare una cancellazione dei dati sensibili e poterlo dimostrare.

Ti sarai imbattuto da pochi anni nel GDPR, il regolamento europeo su privacy e dati che diventato operativo dal 25 maggio 2018.
Ecco alcuni dei punti principali del GDPR:

Art. 4 del GDPR 2016/679
Nella definizione di “trattamento” sono incluse la cancellazione o la distruzione
dei dati.

Art. 5 del GDPR 2016/679
I dati devono essere conservati per un arco di tempo non superiore al
conseguimento delle finalità per le quali sono trattati.

Art. 17 del GDPR 2016/679
Il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i
dati personali se non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono
stati raccolti o altrimenti trattati.

Perché è così importante cancellare i dati ?

Per  privati:

Se hai intenzione di vendere il tuo dispositivo mobile hai la probabilità di passare al nuovo proprietario tutto l’archivio di foto e video e dati personali che tu CREDI DI AVER CANCELLATO DEFINITIVAMENTE. Chiunque è in grado (attraverso dei semplici software online) recuperarli ed utilizzarli a tua insaputa.

La mancata osservanza della normativa prevede una sanzione fino al 4% del fatturato.

Esistono motivi importanti per cui è necessario cancellare i dati sensibili dei tuoi clienti; ad esempio
qualcuno potrebbe accedere al tuo sistema di archiviazione e compiere un furto di identità oppure diffondere informazioni riservate.

 

Per questo come tecnico informatico ti consiglio la rimozione dei dati come unica garanzia per te ed i tuoi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *